All Stars News

ALL STARS NEWS
Si conclude la stagione 2017-2018 con la bella vittoria 3 a 2 degli All Stars Volley nell'ormai classica amichevole con i Misto Scialando. In fase di definizione e completamento il roster per il prossimo anno sportivo.

Giugno 2018 

Ti piacerebbe riprendere con la pallavolo da dove avevi interrotto? Questa potrebbe essere l'occasione giusta!

L’ASD ALL STARS VOLLEY, per il completamento della rosa per la stagione sportiva 2018-2019, è alla ricerca di una giocatrice centrale per la squadra mista. Trovi un po' di informazioni su di noi alla pagina "la Squadra" di questo Blog.

Se sei interessata, contattaci via email all’indirizzo oppure attraverso la pagina "Contatti".

Pensieri Profondi

PENSIERI PROFONDI
«Con ogni addio impari. E impari che l’amore non è appoggiarsi a qualcuno e la compagnia non è sicurezza. E inizi a imparare che i baci non sono contratti e i doni non sono promesse.». (Jorge Luis Borges)

13/05/18

Sistema di gioco 5-1 All Stars - Schemi con ricezione senza opposto

10 commenti
Revisione: 6 Patrice e 5 Daniele

Nei precedenti post Schema 5-1 Libero in 6 e Schema 5-1 Libero in 5 abbiamo descritto il sistema di gioco 5-1 con opposto che riceve, nelle due varianti possibili con libero che difende in posto 6 o in posto 5.
Ora vediamo infine l’ultima evoluzione del 5-1, il sistema con l’opposto costantemente fuori dalla ricezione, lo schema universalmente più diffuso nella pallavolo moderna.

Questa disposizione ha il vantaggio di specializzare al massimo i ruoli, assegnando unicamente a tre giocatori (le due bande e il libero) la competenza della ricezione, mentre all’opposto e ai due centrali restano esclusivamente competenze di attacco e di difesa.
La disposizione in campo non cambia ed è ancora la classica P-B-C e cioè in senso antiorario Palleggiatore, Banda, Centrale, Opposto, Banda, Centrale. Il Libero entra in sostituzione del Centrale di seconda linea.
Nel filmato trovate tutti i movimenti relativi a questo sistema di gioco con le posizioni e gli spostamenti relativi alla ricezione, al primo attacco (dopo nostra ricezione), alla difesa (dopo nostro servizio o dopo nostro attacco) ed agli attacchi successivi al primo. Naturalmente, nelle rotazioni P5 e P2, il Centrale di seconda linea, quando in campo, prende il posto del Libero.


Di seguito alcune note aggiuntive sulle disposizioni in ricezione per tutte e sei le rotazioni.

Rotazione P1 - Ricezione
Mentre l’opposto resta in prima linea, la banda B1 scende in seconda linea a ricevere.
Il palleggiatore per evitare il fallo di posizione deve stare dietro a B1 e penetrare in prima linea appena la squadra avversaria effettua il servizio (questa è la rotazione in cui l’alzatore deve fare più strada).
Nella rotazione P1 non si esegue il cambio d’ala in prima linea: l’opposto resta per tutta la rotazione in posto 4, la banda B1 in posto 2.

Rotazione P6 - Ricezione
Il palleggiatore si schiaccia sull’opposto e la banda B2 scende a ricevere.
Attenzione al fallo di posizione del palleggiatore, che deve essere più spostato a destra rispetto al libero.




Rotazione P5 - Ricezione
L’opposto resta in prima linea e questa volta è la banda B2 che scende a ricevere. Il palleggiatore avanza in prima linea, già pronto per l’alzata.
Rotazione complicata per le posizioni: la banda B2 deve fare attenzione a restare a destra del centrale C2 e davanti alla banda B1, mentre l’alzatore deve essere dietro al centrale C2 e a sinistra della banda B1.

Rotazione P4 - Ricezione 
In questa rotazione (così come nelle prossime due, P3 e P2) l’opposto è in seconda linea, ma non entra comunque in ricezione.
E’ la banda B2 che scende, non in verticale ma in diagonale, dalla posizione 2 alla posizione 5, già pronto al successivo attacco da 4. L’opposto si posizione dietro la linea di ricezione e soprattutto dietro B2, mente la banda B2 deve restare a destra di C2.

Rotazione P3 - Ricezione 
E’ ora la banda B1 che scende a ricevere, facendo attenzione a restare sempre davanti al libero.
L’opposto si posizione tra il libero e B2.






Rotazione P2 - Ricezione 
E’ ancora B1 che scende a sostituire l’opposto in ricezione, restando a destra di C1. L’opposto dietro la linea di ricezione deve restare sempre a sinistra rispetto a B2.







Al link Posizioni 5-1 senza Opposto potrete trovare gli schemi stampabili delle disposizioni nelle varie posizioni e nelle varie situazioni di gioco (ricezione, primo attacco, difesa, attacco).

Proposta di sistema di segnalazione semplificato per la pallavolo amatoriale

2 commenti
Fast, Pipe, Super, Sette, Doppia B… sono solo alcuni dei possibili schemi di attacco della pallavolo moderna. Ogni schema è caratterizzato da una zona di attacco, da una traiettoria (altezza e lunghezza) e da una velocità definite; per facilitare la comunicazione fra palleggiatore ad attaccanti, ogni schema è inoltre identificato da una segnaletica gestuale particolare.

Nella pallavolo amatoriale non tutti gli schemi di attacco sono realmente attuati ed è quindi possibile e conveniente utilizzare uno sistema di chiamata semplificato, che si riassume in 13 numeri, dallo zero al dodici, tutti realizzabili con una mano.

Per convenzione le alzate in avanti sono contrassegnare con un numero dispari, quelle dietro con un numero pari.

Schemi d’attacco per il Centrale (posto 3)
1 - veloce avanti
Primo tempo vicino al palleggiatore, con palla bassa, corta e veloce

2 - veloce dietro
Stesse caratteristiche della veloce avanti, ma attaccata appena dietro l’alzatore
3 - mezza avanti
Variante più lenta della veloce avanti, con traiettoria più alta e morbida

4 - mezza dietro
Come la mezza avanti, ma giocata dietro l’alzatore

7 - tesa al centro
Primo tempo giocato a 2/3 metri davanti al palleggiatore, con traiettoria particolarmente tesa e veloce

Schemi d’attacco per la Banda (posto 4)

5 - mezza avanti
Palla esterna di secondo tempo, con traiettoria lunga e morbida

9 - mezza corta
Palla esterna di secondo tempo, con traiettoria più corta rispetto alla mezza avanti standard
11 - super avanti
Variante della mezza avanti, ma con una traiettoria più tesa e rapida


Schemi d’attacco per l'Opposto (posto 2)

6 - mezza dietro
Palla esterna di secondo tempo, con traiettoria lunga e morbida

12 - super dietro
Variante della mezza dietro, ma con una traiettoria più tesa e rapida


Schemi d’attacco da seconda linea

8 - attacco da 1
Palla alta in posto 1, per l’attacco dell’opposto da seconda linea

10 - attacco da 6
Palla alta in posto 6, per l’attacco della banda da seconda linea

0 - pipe
Palla veloce in posto 6, con traiettoria più bassa e rapida rispetto alla palla alta standard


L’alzatore ha un ruolo fondamentale nella propria squadra e le sue scelte tattiche e strategiche condizionano profondamente il gioco d’attacco. Una comunicazione puntuale e chiara fra l’alzatore e i suoi attaccanti non può che aiutare a migliorare l’organizzazione e la fluidità di gioco e in definitiva, cosa fondamentale nella pallavolo amatoriale, il divertimento.