All Stars News

ALL STARS NEWS
Bella prova di squadra degli All Stars nella partitella amichevole con il Buio CHP Team. Qualche meccanismo ancora da rodare, ma ottimo l'inserimento dei nuovi giocatori. DAJE TUTTA, ALLS !

Pensieri Profondi

PENSIERI PROFONDI
«Si semina, si raccoglie, e non c'è nesso tra una cosa e l'altra. Ti insegnano che c'è, ma... non so, io non l'ho mai visto. Accade di seminare, accade di raccogliere, tutto lì. Per questo la saggezza è un rito inutile e la tristezza un sentimento inesatto, sempre». (Alessandro Baricco, Smith & Wesson)

ALLS TUBE

World Championship 2018

World Championship 2018

The legendary Savin

A lezione da Vjačeslav Zajcev

03/06/13

LO SCOUTING: rilevazione statistica nella pallavolo


Le statistiche dominano sempre di più il nostro sport, ad ogni livello. Gli scopi di questo tipo di analisi sono i più disparati e spaziano dalla semplice valutazione dei giocatori e della squadra ad un vero e proprio studio delle capacità e della prestazione, con forti ripercussioni in termini di programmazione dell’allenamento e di scelte tecniche e tattiche.

Sappiamo che percentuale di attacco o di ricezione ha un buon giocatore di pallavolo? O qual è il rendimento medio dei nostri giocatori più rappresentativi? Possiamo giudicare con una certa oggettività la performance di un giocatore o di tutta la squadra? Lo scouting ci aiuta in questo.

Fondamentalmente, lo scouting è il rilevamento dei dati di una partita o di un allenamento, tramite la compilazione di apposite tabelle (scout), e l’analisi statistica dei dati stessi. L’obiettivo è una valutazione di prestazione (individuale o collettiva), intesa come risultato e non come tecnica. Al fine di rendere questa valutazione il più possibile affidabile ed aderente alla realtà, è necessario che si stabiliscano a priori delle regole oggettive di rilevazione. Molte volte anche gli allenatori più esperti valutano la prestazione di un giocatore ricordando solo alcuni episodi salienti: la rilevazione statistica aiuta a fornire una valutazione più oggettiva e completa di un giocatore o dell’intera squadra.

Lo scouting analizza ogni singola fase di gioco: battuta, ricezione, alzata, attacco, muro, difesa e valuta l’efficacia di ogni singolo fondamentale secondo una scala standardizzata:

  • Colpo doppio positivo (#): colpo perfetto o vincente.
  • Colpo positivo (+): colpo che crea una situazione favorevole alla propria squadra.
  • Colpo negativo (-): colpo che crea una situazione favorevole agli avversari.
  • Colpo doppio negativo (=): errore punto.

Lo scout in definitiva:

  • mostra un rendiconto globale dei fondamentali;
  • permette di sapere davvero come abbiamo giocato, al di là delle “sensazioni” personali;
  • mostra i punti deboli su cui si deve lavorare;
  • mostra eventuali differenze di rendimento tra un set e l'altro e fra una partita e l’altra.

Lo scout però ha i suoi limiti:

  • non dice se il punto o l'errore sono stati fatti in situazioni di punteggio “calde”;
  • non mette in relazione il punto o l'errore con l'avversario (ace subito da un battitore forte o palla lasciata cadere?) o con l'azione di gioco (punto fatto su alzata perfetta senza muro o su alzata imprecisa in bagher contro la difesa schierata?);
  • non specifica la gravità dell'errore (attacco sparacchiato malamente in rete o palla che finisce di poco fuori?).


VALUTAZIONI PER FONDAMENTALE

BATTUTA
# battuta vincente (diretta o su errore di ricezione)
+ ricezione in difficoltà - battuta tattica o tesa che non permette una ricezione semplice
ricezione molto facile
= errore diretto (fuori, rete, fallo)

RICEZIONE
# palla in testa all'alzatore
+ buona ricezione ma che fa muovere un po’ l’alzatore
ricezione fuori dai 3 metri o molto spostata o nel campo avversario
= errore diretto

ATTACCO
# attacco vincente
+ attacco difeso ma con molta difficoltà - muro che consente  il contrattacco
attacco difeso facilmente - muro vincente o che consenta all'avversario il contrattacco
= errore diretto (rete, fuori, fallo)

MURO
# muro vincente
+ muro che consente alla propria squadra di rigiocare o che mette in difficoltà l’avversario
muro che consente alla squadra avversaria di contrattaccare - mani fuori - muro a vuoto
= errore diretto (invasione, fallo) - nessun muro

DIFESA
# difesa che consente un contrattacco - palla rigiocata su attacco difficile
+ difesa che consente solo di rigiocare - palla toccata su attacco difficile - appoggio corretto
punto ma con tentativo di difesa - appoggio sbagliato
= nessun tentativo di difesa

ALZATA
# consente un attacco vincente - consente un attacco molto facile o senza muro
+ consente un attacco agevole
non consente l’attacco, ma solo la rigiocata
= errore diretto (palla non giocabile, fallo)

Come si vede dalle descrizioni alcuni fondamentale sono oggettivamente più semplici da rilevare (principalmente battuta, ricezione e attacco), mentre per altri (soprattutto alzata e difesa) resta comunque nella valutazione una certa componente personale.


INDICI STATISTICI

Una volta raccolti i dati di squadra si analizzano alcuni indici statistici, sia per singolo fondamentale, che globalmente:

Perfezione: i colpi perfetti (#) in rapporto al totale dei colpi eseguiti. Ha una scala da 0% a 100% (la perfezione massima).

Positività: i colpi positivi (# e +) in rapporto al totale dei colpi eseguiti. Ha una scala da 0% a 100% (la positività massima).

Efficienza: la differenza tra i colpi perfetti (#) e gli errori (=) in rapporto al totale dei colpi eseguiti. Ha una scala da -100% (il massimo dell'inefficienza) a 100% (l'efficienza massima). In questo caso lo 0% rappresenta una situazione media, senza infamia e senza lode (tanti punti quanti errori)

La Positività è un indice che può essere letto facilmente anche nel contesto di una singola partita, mentre l’Efficienza può essere molto utile per seguire i progressi di una squadra durante un campionato o un torneo.
L’Efficienza a differenza della Positività tiene conto anche degli errori: fare 10 punti su 20 attacchi significa avere il 50% di Positività, ma c'è una pesante differenza se gli altri 10 attacchi sono palloni difesi dagli avversari (Efficienza = 50%) o se sono errori diretti (Efficienza = 0%).


P.S. In accordo con il Coach Patrice, durante il torneo Open Volley Attack cercheremo di analizzare le varie partite degli All Stars tramite lo Scouting e presto vedremo i risultati.

Ma ricordate comunque che è stato rigorosamente calcolato che il 63% di tutte le statistiche sono inventate. Compresa questa… xD

2 commenti:

24 Claudia ha detto...

Maaaxxxx... questa 'invenzione' ;p CI PIACE ASSAI!

Le statistiche rendono in ogni caso le analisi più obiettive... Certo, dipende molto dai parametri, li ho letti attentamente... In questa fase (anzi da qui in poi) ogni qualvolta si potrà fare scouting, secondo me... CI STA!!!

Bravisssimmmoooooo!

;)

PS: scauting... da non confondere con auting.. ;)

8 Massimo ha detto...

Corretto la definizione di Efficienza e aggiunto qualche precisazione sugli indici statistici.